Categorie
Curiosità

[VIDEO] ROMPE IL SEGRETO: Lavora per facebook ma vede solo odio morte e violenza pura

Un agghiacciante video di un dipendente facebook mostra le verità nascoste dei social network! 🙁

Categorie
Curiosità

Eliminare notifiche facebook. Ecco come si fa!

Ultimamente le applicazioni e le notifiche facebook stanno diventando veramente fastidiose!

Cosi preso da un istinto omicida (o facebookicida 😀 dedici tu), ho deciso di scavare a fondo per capire come potessi eliminare (cosa impossibile) o quanto meno ridurre drasticamente il numero di notifiche che arrivano dagli amici.

Ultimamente poi si è insidiata come un virus l’applicazione “Conoscere nuova gente…”.

OH! NON VOGLIO CONOSCERE NUOVA GENTE!! 😀

Poi io mi chiamo Andrea Leti e quindi sono uno dei primi nelle liste di amici poichè vengono ordinati alfabeticamente a partire dal nome. Facile vittima dei click di orde di mouse che mi attaccano tutti i giorni. Insomma una guerra!

Il lunedi mattina se provo ad accedere a facebook trovo in media dalle 25 alle 40 notifiche di cui il 90% sono notifiche di applicazioni.

Non ne potevo piu..

VEDIAMO COME ELIMINARE LE NOTIFICHE

Se anche tu vuoi risolvere questo problema armati di 5 minuti di pazienza e fai questi passaggi.

1) Dal men notifiche apri il pannello notifiche per visionare tutte le notifiche facebook

2) Avvicinati alla riga dell’applicazione fastidiosa e clicca sulla x. Si aprirà un mini menù.

3) Clicca su Modifica impostazioni applicazione. Si aprirà una nuova finestra

Adesso prendi coscenza di questo articolo, CLICCA SU MI PIACE e condividilo proprio su facebook 😀 e vedrai quanti amici ti ringrazieranno! 🙂

A presto!!

Categorie
Curiosità

[VIDEO SHOCK] “Solo per il gusto di uccidere!” Non mostare questo video ai tuoi figli!

È uno scempio!
E porca puttana mi duole il cuore ogni volta che vedo una cosa simile.

Uccidono e si fanno immergere nella puzza di sangue e budelle che esplodono solo per il gusto di uccidere.

Gli abitanti di una remota isola atlantica trasformano ogni quanto possono il mare di sangue macellando senza senso, senza fini alimentari, ma per pure divertimento circa 200 balene e delfini mentre gli animali migravano verso nord per l’estate.

Non far vedere questo video ai tuoi bambini condividi l’articolo per aumentare la cosapevolezza e fermare questo orrore!!!!!

Il branco di tra 150 e 200 balene poteva essere visto essere attaccato con macabre lance da caccia specializzate, colorando l’acqua di rosso e facendo volare il sangue in aria mentre gli animali venivano portati a riva. 

I pescatori sulle barche hanno guidato le balene pilota verso la riva durante la caccia oggi nella città di Torshavn, la capitale dell’isola di Streymoy nelle Isole Faroe.

Il massacro è stato descritto come “brutale” e “crudele” dal gruppo di pressione della campagna Blue Planet Society. 

https://www.dailymail.co.uk/news/article-7082745/Pod-pilot-whales-slaughtered-meat-remote-Faroe-Islands-hunt.html

Categorie
Curiosità

INCREDIBILE! La birra fa “morire di fame” il cancro! Scoperta nel luppolo la molecola che annienta la malattia!

Luppolo, elisir di lunga vita!!

Gli scienziati dell’università di Pisa hanno analizzato la bevanda e ne hanno scoperto delle proprietà incredibili. Il luppolo conterrebbe un fitocomposto, lo Xantumolo (XN), ovvero un flavonoide antiangiogenico dotato di numerose proprietà benefiche.

Nel luppolo e nella birra, trovato un composto che contrasta il tumore facendolo ‘morire di fame’: ecco come ci riesce e come sconfigge il cancro.

La birra contiene una molecola che ‘fa morire di fame’ il tumore al punto da contrastarne la diffusione.

Cos’è l’angiogenesi. Si parla di proprietà antiangiogeniche quanto un agente, come in questo caso lo Xantumolo, è in grado di bloccare lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni vicino ai tumori impedendo loro, di fatto, di trovare nutrimento e di crescere. Insomma, i ricercatori hanno scoperto che lo Xantumolo è in grado di far ‘morire di fame’ la malattia, impedendole di diffondersi e quindi contrastandola.

Lo studio italiano. Gli esperti ci spiegano che la strategia terapeutica che contrasta l’angiogenesi è ad oggi una delle più diffuse per combattere il cancro ed è spesso affiancata alla chemioterapia, per questo la scoperta delle proprietà dello Xantumolo è così importante. Attualmente, ci informano, “due dei nuovi derivati dello Xantumolo brevettati, sono in grado di esercitare un’attività anti-angiogenica ancora maggiore rispetto al principio naturale base dello XN” e sono a bassa tossicità: “possiedono una capacità di riduzione dell’angiogenesi dell’80% in test sperimentali e sono risultati particolarmente efficaci nell’interferire con funzioni chiave della cellula endoteliale (struttura di base cellulare che costituisce i vasi sanguigni tumorali), quali la proliferazione, l’adesione, la migrazione, l’invasione e la formazione di strutture simil-capillari”.

I ricercatori. Gli scienziati dell’Università di Pisa hanno lavorato in stretta collaborazione con il gruppo della dottoressa Adriana Albini, direttrice del laboratorio di Biologia vascolare e angiogenesi di MultiMedica e direttore scientifico della Fondazione MultiMedica Onlus, e del professor Douglas Noonan, dell’Università dell’Insubria di Varese, e insieme hanno pubblicato i loro risultati all’interno di uno studio disponibile sulla rivista “European Journal of Medicinal Chemistry”.

fonte dell’articolo Fanpage.it

Categorie
Animali Curiosità

TUTTO VERO! Rischia la morte ogni giorno dormendo con un alligatore anti depressione!!

TUTTO VERO! Leggi questa storia…

Quando Wally era cucciolo, nessuno lo voleva.

“È come se lui percepisse i miei stati emotivi, è salito sul mio letto per stare con me.”

Infatti, la gente era spaventata da lui e dagli alligatori in genere. Wally faceva parte della popolazione di alligatori che vivano vicino Orlando, in Florida, una città che attrae ogni anno moltissimi turisti. La gente era preoccupata che potessero diventare pericolosi.

“Se non lo avessi preso con me, sarebbe stato ucciso”, ha riferito Joie Henney.

Wally aveva poco più di un anno, quando un amico di Henney l’ha salvato, offrendogli una casa a York, in Pennsylvania.

Quindi la vita di Wally era in salvo, e così anche la vita del suo salvatore.

A Henney, in preda alla depressione, fu suggerito di sottoporsi a cure mediche fatte di pillole, ma a detta sua, le condizioni di salute migliorarono non appena Henney iniziò a passare del tempo con Wally.

È così che Wally ha salvato Henney, ed è così che è stato registrato come animale da supporto emotivo.

Wally è lungo più o meno un metro e mezzo, ma continua a coccolare Henney sul divano.

“Gli piace abbracciare”, ha affermato Henney.

Henney ha molto a cuore il fatto che molta gente non capisca quanto Wally possa essere amabile, quindi non porta tanto in giro il suo alligatore, ma solo nei posti in cui sa che Wally è il benvenuto.

“Prima di farlo registrare come un animale da supporto emotivo, lo portavo con me nei negozi, al parco…” 

Di recente Wally ha fatto compagnia agli abitanti di una casa di riposo, dispensando abbracci.

“Mi aiuta ad essere felice, quando mi sento giù, è come se lo percepisse… viene da me, sale sul mio letto…”

Wally potrebbe arrivare a essere lungo 4 metri e venti – ma continuerà a vivere con Henney che gli sta costruendo una stanza speciale per farlo crescere.

Wally ha uno stagno che condivide con un altro alligatore di due anni, Scrappy. C’è anche Luna, 8 mesi, il salvataggio più giovane.

“Scrappy è molto piccola, e a Luna piace molto correre, è Wally che abbraccia tutti.”

Categorie
Curiosità

San Valentino: tempo di musica romantica (e di matrimonio)!

Quale miglior occasione di San Valentino, le festa degli innamorati (celebrata in gran parte del mondo) per ripercorrere la musica internazionale degli ultimi anni alla ricerca dei brani più romantici? Ad aiutarci in questa “love time selection”, Jody Belli CEO di ProfessionalWeddingDJ (professionisti della musica per matrimoni).

D: Jody, sappiamo che in una festa di matrimonio vi sono diversi momenti molto emozionanti e decisamente romantici, ma quali sono quelli che è proprio indispensabile sottolineare con la musica giusta?

Sicuramente i lenti (quello degli sposi, manche quello con i rispettivi genitori) e il taglio della torta sono i momenti dove la scelta del brano è fondamentale, per sottolineare le forti emozioni in gioco. In questi momenti c’è grande attenzione anche da parte degli ospiti e tutti devono sentirsi coinvolti. La scelta ricade quasi sempre su brani soft, generalmente melodici e spesso con un testo in tema con l’amore. Insomma, i giorni a cavallo di San Valentino sono l’ideale per parlarne!

D: Sono più spesso gli sposi a indicare precisamente i brani per questi momenti, o siete voi DJ a scegliere attingendo alla vostra esperienza?

Diciamo che quello che succede più spesso è che noi DJ diamo una mano agli sposi a indicare i brani più adatti. Sono momenti molto importanti e capiamo bene che gli sposi vogliano sentirsi protagonisti di questa scelta. Noi abbiamo la competenza e la conoscenza per guidarli nell’universo sterminato della musica, avendo sempre ben in mente lo stile e le preferenze della coppia. A noi, piace conoscere bene i “nostri” sposi, per dare i consigli giusti!

D: Un’ultima domanda prima di passare alla tua “love time selection”. Per i momenti romantici nella festa di matrimonio, si attinge di più alla musica internazionale o a quella italiana?

Per quanto riguarda il matrimonio nella sua interezza direi che la musica internazionale la fa da padrona. Mentre per quanto riguarda nello specifico i lenti o il taglio della torta, direi che dipende molto dal tipo di evento e dai gusti degli sposi. Secondo la nostra esperienza nei matrimoni targati ProfessionalWeddingDJ, la bilancia pende verso quella internazionale. Ma anche la musica italiana ci ha offerto negli ultimi anni degli ottimi pezzi romantici.

D: Bene, allora che ne dici di lanciare la tua “love time selection” ?

Perfetto. Partiamo dalla musica italiana.

Quest’anno Il mondo prima di te di Annalisa è stata molto apprezzata nelle nostre feste, ma anche la versione interpretata da Giorgia del brano di Jovanotti “Le tasche piene di sassi” è piaciuto parecchio, mentre guardando a qualche anno fa citerei senz’altro Bruciare per te di Elisa. Tre pezzi di giovani e talentuose cantanti italiane che senz’altro si contraddistinguono per la loro classe; sarebbero perfetti anche per una bella dedica a San Valentino!

Sul fronte internazionale, invece suggeriamo la bellissima I’ll Never Love Again di Lady Gaga, tratta dal recentissimo film A Star is Born, ma anche Breathin della bravissima Ariana Grande e, per gli amanti dell’ RnB, sempre attuali e molto apprezzate, sono One dance e la più recente My feelings del “genio assoluto” Drake.

Sono passati ormai alcuni anni, ma One Call Away di Charlie Puth è ancora un pezzo molto richiesto dagli sposi più giovani, e, soprattutto, Thinking Out Loud di Ed Sheeran, ancora in cima alle preferenze per quanto riguarda i momenti romantici del matrimonio (specie per il primo ballo).

Per quanto riguarda il taglio della torta, una canzone perfetta è For You di Liam Payne & Rita Ora grazie al sound moderno e al testo romantico. Altro brano davvero indicato è Up&Up dei Coldplay (tra le band più “utilizzate” nelle feste di matrimonio): dolce e trascinante allo stesso tempo, grazie al ritmo progressivamente incalzante.

Per gli amanti del classico, come non citare poi uno dei pezzi più suonati per il ballo degli sposi degli ultimi anni (in verità, nell’ultimo periodo, un po’ “passato di moda”), cantato da Elvis Costello? La bellissima “She”, un vero inno all’amore che la vostra Lei apprezzerà moltissimo… fino a “sciogliersi” (anche per la sera il 14 febbraio è molto indicata!).

Di certo non può mancare nella nostra “love time song”, un omaggio alla regina del Soul scomparsa di recente: (You Make Me Feel Like) A Natural Woman di Aretha Franklin è un classico intramontabile che abbiamo spesso suggerito come lento degli sposi e di certo continueremo a farlo.

Infine vi lascio con una canzone che, sebbene sia uscita da pochi mesi, è già un nuovo classico per i romantic moments delle feste targate PWDJ (specie per i matrimoni internazionali): Wild Love di James Bay. Con le parole “Let our hearts be the only sound” su una melodia dolcissima, è un vero e proprio inno alla musica e all’amore.

Categorie
Viaggi e vacanze

Alla scoperta della cultura salentina

Che dire..siamo nel mese di Aprile ed aria di primavera ancora nulla. Ma nel Salento, si sa, tutto arriva all’improvviso e allora dobbiamo essere pronti e non farci cogliere di sorpresa per scoprire a pieno la vera cultura salentina.

Lo sapete che i migliori Hotel nel Salento hanno già tante prenotazioni per la prossima e ormai vicina estate? Voi che aspettate? Prenotate subito una vacanza e scegliete il vostro Hotel.

A volte, anche noi salentini ci rendiamo conto di non conoscere benissimo la nostra meravigliosa terra, il Salento appunto. Rimaniamo sorpresi e incantati davanti a tanta bellezza. E sapete come la scopriamo la nostra terra? Grazie ai tanti turisti che vogliono scoprire luoghi nascosti e poco sfruttati. Così inizia il nostro viaggio in cerca per prima cosa di un Hotel che incontri le esigenze dei nostri nuovi ospiti; poi partiamo alla scoperta, ad esempio, di piste ciclabili in zone nascoste tra la natura per chi amasse il biking, o di luoghi antichi dove si apprende la storia della nostra terra sin dalle sue antichissime origini, o di boschi incontaminati dove passeggiare a cavallo. E poi..che dire..scopriamo tratti di costa e spiagge incantate sotto un cielo azzurro che lascia senza fiato.

Non meno importante per coloro che decidono di trascorrere le loro vacanze in Salento il cibo. La cucina Salentina ha profonde radici nella “cucina povera” chiamata così perché basata solo sui prodotti che dava la terra come verdure, grano e legumi che sopperivano alla mancanza di carne. Per quanto strano possa sembrare, il Salento nonostante sia circondato dal mare, non ha una grande tradizione antica di cucina a base di pesce.

Negli ultimi tempi i piatti a base di pesce si sono rinnovati e la cucina salentina adesso offre una ricca scelta di piatti per tutti i gusti. Vista la sua varietà la cucina salentina è adatta ai vegetariani e agli intolleranti al glutine grazie ai tanti piatti a base di legumi, carne, pesce e verdure.

La maggior parte dei ristoranti salentini prediligono la materia prima locale e quindi per lo più è una cucina a Km 0. Ciò è fondamentale in quanto si hanno sempre prodotti locali freschi e di stagione che permettono così una filiera corta e il controllo dei costi.

Moltissimi Hotel nel Salento hanno il loro ristorante e spesso le cene, i pranzi ed anche la colazione vengono serviti su terrazze panoramiche che si affacciano sul mare. Immaginate quanto possa essere meraviglioso godere di un pasto circondati da un panorama mozzafiato come quello salentino che va dal paesaggio rurale brullo e silenzioso a quello marino con spiagge e scogliere dove si infrangono le onde? Tutto ciò è impagabile.

Se non avete vissuto ancora un’esperienza così affrettatevi e prenotate adesso la vostra vacanza in una delle terre più contraddittorie e affascinanti. Enormi uliveti secolari, terra rossa e ferrosa, distese di terra brulla e silenziosa, paesini semplici e sperduti nell’entroterra che sembrano fermi al medioevo e poi, all’improvviso, distese di spiagge bianche, scogliere alte, mare limpido e il lusso discreto di luoghi dove soggiornare: dalle masserie storiche ristrutturate agli Hotel più moderni e panoramici che offrono tutto ciò che desiderate.

Categorie
Curiosità

La sua promessa è stata mantenuta ed è diventata realtà!

Sto parlando di Lelio “lele” Canavero. Formatore di parrucchieri, al loro fianco da ben vent’anni.

La sua promessa fatta davanti a 671 parrucchieri è stata quella di scrivere un libro dedicato ai parrucchieri che vogliono evolversi in Imprenditori Della Bellezza, ed ora è diventata realtà.
“Creatori di Autostima”, con le sue 472 pagine: scritto per tutti coloro che non si arrendono alla crisi, agli abusivi, ai cinesi e alle tasse.

Per coloro che non si arrendono, Lele ha riscritto le regole del Marketing per Parrucchieri.

Alla base del nuovo e rivoluzionato Marketing per Parrucchieri, l’idea di distinguersi dalla concorrenza, di posizionarsi, di trovare il proprio “raviolo”, come lo definisce lui (scoprirai il significato del “raviolo” in quest’articolo: “Marketing per parrucchieri: 3 chicche per aumentare i clienti del tuo salone”).

“A parità di talento, vince chi lo comunica meglio”, il libro spinge a mettercela tutta, nel fare le cose giuste; a non arrendersi e all’evolvere la propria mentalità imprenditoriale. Consigli pratici mirati a far evolvere il parrucchiere in un Imprenditore Della Bellezza.

Ma le sorprese non finiscono qui!
Infatti, l’autore ha deciso di consegnare personalmente il libro dalle sue mani direttamente nelle mani dei parrucchieri! Quindi, chi acquista una copia del libro “Creatori di Autostima” con soli €27 riceve in regalo l’ingresso ad una serata formativa con Lele Canavero, che sarà in tour dal 19 febbraio 2018 in ben 19 città:

➡ 19 FEBBRAIO ==> CASTELVETRO PIACENTINO
➡ 20 FEBBRAIO ==> PRATO
➡ 26 FEBBRAIO ==> NAPOLI
➡ 27 FEBBRAIO ==> ROMA
➡ 28 FEBBRAIO ==> BOLOGNA
➡ 06 MARZO ==> PARMA
➡ 7 MARZO ==> MACERATA
➡ 11 MARZO ==> LECCE
➡ 12 MARZO ==> BARI
➡ 13 MARZO ==> VERONA
➡ 14 MARZO ==> GORIZIA
➡ 15 MARZO ==> VICENZA
➡ 20 MARZO ==> MARINA DI BIBBONA
➡ 21 MARZO ==> TORINO
➡ 26 MARZO ==> ALESSANDRIA
➡ 27 MARZO ==> MILANO
➡ 28 MARZO ==> BRESCIA
➡ 29 MARZO ==> BERGAMO

Alla fine pensaci un secondo… se sei qui a leggere è perché vuoi imparare e continuare ad evolverti. Se così non fosse avresti fatto tanti dei tuoi colleghi “lamentarsi e non fare niente”; giusto?

Per acquistare “Creatori di Autostima” e scoprire la serata formativa più vicina a te, visita: www.creatoridiautostima.it

Categorie
Viaggi e vacanze

Le eccellenze di Torino

L’antica capitale d’Italia, mostra davvero tutte le eccellenze di Torino che non ti aspetti.

Sapevate che a Torino ci sono oltre 50 musei? Chi non conosce il famoso Museo Egizio, la Galleria Civica d’arte moderna, il Museo d’Arte Orientale, Palazzo Madama, i Musei Reali, la Galleria Sabauda, il Museo Nazionale del Cinema, il Museo dell’Automobile e tanti altri.

le eccellenze di torino museo egizio

A Torino convivono facilmente duemila anni di architettura e la modernità del design. Nell’ottobre scorso è stata sede della convention della World Design Organization.

A Torino ci sono le residenze reali, patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Torino è l’unica “città reale” d’Italia e la reggia di Venaria gareggia in splendore e sfarzo con quella di Versailles.

Tante sono anche le chiese e i luoghi sacri: ricordiamo che Torino ospita anche il mistero della Sacra Sindone, vero punto di riferimento per i credenti.

Ospita anche un sottobosco culturale legato alla magia e all’occulto, chiudendo così in qualche modo il cerchio del soprannaturale.

E’ una città d’arte, dove lo spirito contemporaneo si respira facilmente nelle strade e nelle piazze.

le eccellenze di torino valentino

Il verde non manca, e la sua collocazione geografica ai piedi delle montagne, la rende certamente affascinante.

Una città d’acqua e di sport, che vive della passione dei tifosi di Juve e Toro, ma che si allarga al basket, la pallavolo, il kajak.

Torino è anche una capitale del gusto, e parliamo di cioccolato e aperitivo. La città conserva l’Autoritratto di Leonardo ma è anche al top dello shopping, con ben 18 km di portici ed un centro che fa invidia alle capitali internazionali europee.

le eccellenze di torino piazza vittorio

Insomma: Torino val bene una visita (qui altri suggerimenti in un altro post del nostro Magazine: http://www.vivoqui.it/magazine/turismo/6-motivi-per-visitare-torino/). Ma è anche città “giusta” per risiedervi, con una qualità della vita mediamente alta. Ottima quindi per un investimento immobiliare.

Nel nostro viaggio editoriale parleremo ancora di Torino, facendo funzionare la nostra lente di ingrandimento e raccontando quindi dei quartieri e delle zone della città.

State con noi!

le eccellenze di torino gusto food

Categorie
Curiosità

Le migliori soluzioni di noleggio furgoni a Roma

A Roma trovate tutte le nostre migliori soluzioni possibili di noleggio. Qualche esempio pratico? Ti serve un furgone a noleggio nella zona di Roma soltanto per il fine settimana, per i tuoi spostamenti o per il fai da te?

La Formula Weekend è la soluzione che ti dà la possibilità di sfruttare al massimo il tuo fine settimana. Puoi noleggiare il veicolo più adatto alle tue esigenze per una durata da 61 a 72 ore consecutive e ti permette anche di scegliere la soluzione chilometrica che preferisci. Abbiamo anche soluzioni perfette per brevi spostamenti come la nostra FORMULA 4, pensata per i privati e le aziende che necessitano di un veicolo solo per qualche ora, in modo flessibile e rapido. Abbiamo anche soluzioni più lunghe come la nostra Formula +Giorni, perfetta per ogni tipo di esigenza ma ugualmente economica, che ti permette un noleggio variabile da 2 a 24 giorni e di definire la percorrenza e la durata ideale del noleggio, che ti permette di costruire la tua tariffa ideale.

Noleggio Furgoni Vicino Aeroporti di Roma

Abbiamo anche la Formula Mensile, il noleggio che ti fa risparmiare, ideale per le aziende che hanno la necessità di utilizzare un veicolo commerciale per più settimane. Se invece hai pianificato i tuoi spostamenti dopo l’orario di lavoro abbiamo anche la Formula Notturna. La soluzione pensata per chi ha la necessità di organizzare nel migliore dei modi i propri spostamenti dopo l’orario di lavoro, soprattutto nelle ore serali e notturne. Questa soluzione ti dà la possibilità di ritirare il tuo veicolo alle 18,30 e riconsegnarlo la mattina alla riapertura della sede.

Il noleggio a Roma per tutte le stagioni

Ovviamente nel periodo invernale non dovrai preoccuparti per le condizioni meteo. Tutti i nostri mezzi sono dotati a bordo di catene da neve e su richiesta forniamo anche mezzi che montano gomme termiche. A Roma l’inverno è generalmente mite, ma in questo modo non avrai mai sorprese nel pieno rispetto di quanto previsto dal codice dalla strada.

Un’esperienza di noleggio totale anche a Roma

VANYOU ti offre sempre un servizio di noleggio capillare e trasparente a 360°. Nella nostra flotta sono presenti veicoli nuovi dotati di elevati standard di sicurezza ma anche in grado di garantirti il massimo livello di confort possibile. Nei nostri noleggi trovi sempre inclusi il servizio di assistenza stradale 24 h (7 giorni su 7) in tutta l’Unione Europea, catene da neve, navigatore satellitare gps, carrello porta colli, pedana monorotaia per moto, corde di fissaggio, autoradio e bluetooth, climatizzatore e copertura assicurativa con carta verde.